m

Perchè ci piace trasformare tutto ciò che è ordinario ...in qualcosa di straordinario!

Newsletter

Seguici

(+39) 0587.291039

Via Bertelli,3 – Pontedera (PI)

Lun-Ven: 9.00-13.00 / 15.30-19.30 | Sab: 9.30-12.30 / 16.30-19.30

Tour USA 2019

Tour USA 2019

Un viaggio incredibile nella vera America… in quella parte non turistica degli Stati Uniti che ti sorprende giorno dopo giorno.

Incontrare il popolo americano, quello dei paesi americani popolati di cowboys e cowgilrs, vedere rodei e immergersi nelle terre fatte di praterie, canyon e deserti dove sono stati registrati films come “Balla coi lupi” o “Telma e Louise” …un’esperienza unica e indimenticabile!.

Vedere da vicino giganti come i bisonti (tatanka), cervi, alci, orsi (Yoghi e Bubu) è un un’emozione indescrivibile che rimane indelebile nella memoria. E poi, l’emozione più grande… vedere con i propri occhi le facce dei presidenti scolpite sul Monte Rushmore.

Sfoglia le nostre gallerie fotografiche e guarda quante bellezze abbiamo potuto ammirare, giorno dopo giorno, in questo fantastico viaggio… uno di quelli che ti cambia la vita!

Giorno 1

DENVER

Arrivo nella capitale del Colorado: una metropoli americana la cui fondazione risale all’epoca del vecchio West, punto di accesso per le stazioni sciistiche sulle vicine Montagne Rocciose.

Noleggiata un auto Suburban (un bestione di auto tanto per stare comodi) l’abbiamo visitata non tutta perché ci siamo stati solo 1 notte, ma devo comunque dire che è una città a portata d’uomo.

Giorno 2

CHEYENNE - TORRIGNTON

Cheyenne è stata una grande sorpresa: già si inizia a respirare aria di nativi americani e di western, e infatti nei negozi si vedono stivali texani e copricapi in stile indiani d’America.

Camminado per le sue strade si vedono edifici che per gli americani sono antichi e questa cosa mi fa sorridere perché risalgono soltanto al 19° secolo (mentre molte delle nostre case in Italia sono tantissimo più vecchie) ma qui vengono considerate storiche e tenute in maniera eccelsa.

Nel pomeriggio arriviamo a Torrington e qui mi immergo nella vera America, in quella assolutamente non turistica, dove i cittadini ti guardano strano e si domandano chi sei e cosa ci fai li! Ma gli americani sono un popolo di cuore e ti aiuta sempre, per quanto possibile, se ti vede in difficoltà!

A Torrington sembra quasi di essere nel film di animazione “Cars” e  infatti si vedono molte macchine d’epoca.

Giorno 3

HOT SPRING - CRAZY HORSE - MONTE RUSHMORE

Giornata indimenticabile! Un altro sogno che si avvera…vedere le facce dei presidenti scolpite nel monte è stata per me un’emozione unica. Essere lì mi sembrava quasi surreale e ancora oggi non credo di esserci stata veramente!

Giorno 4

BADLANDS

Primo parco nazionale del territorio americano. Qui la natura fa da padrona e la sua forza ha creato una terra che anche se “cattiva” è incredibilmente bella.

Giorno 5

DEADWOOD - DEVIL TOWER - BUFFALO

Primo giorno di “On the Road” e lungo la strada, a parte i panorami mozzafiato fatti di praterie stile “ Balla coi Lupi”, ci ritroviamo nel villaggio di DeadWood una sorpresa inaspettata che ci catapulta nel Far West. Continuando il nostro viaggio fino a Buffalo passiamo dalla Devil Tower e iniziamo a capire la forza della natura. Buffalo invece, mi ha deluso un pochino… mi aspettavo una cittadina tipica del Far West e invece è una città normale e cosmopolita.

Giorno 6

CODY

Una meraviglia di cittadina. Qui si respira l’aria del West. Cowboys e cowgilrs ci accolgono con un sorriso e l’ esperienze del Rodeo è veramente esaltante.

Giorni 7 - 11

YELLOWSTONE - GRAN TEATON

Parco nazionale famosissimo utilizzato anche per l’ambientazione del cartone “Yoghi e Bubu”. E in effetti è proprio così… un parco verdissimo, pieno di animali: bufali (tatanka), alci, cervi, orsi, aquile, che si fanno vedere a piacimento e che rendono le giornate sempre una sorpresa. Svegliarsi la mattina, aprire la porta della camera immersa nella foresta e trovarsi di fronte un cervo vi assicuro che un’emozione unica e indescrivibile.

Come anche è indescrivibile il paesaggio surreale che la natura ha formato. Essere in luoghi creati prima ancora dell’esistenza dell’uomo è incredibile e le foto non possono rendere giustizia alla bellezza che abbiamo di fronte agli occhi.

Giorno 12

JACKSON HOLE

Cittadina di montagna, molto turistica, ma un turismo americano. Molto stile “nostra” Cortina. Tutto sommato ci sta fare una pausa da tanta natura.

Qui si può fare shopping, escursioni ed attività indimenticabili come il rafting o l’avvistamenti orsi.

Giorno 13

SALT LAKE CITY

Città a portata d’uomo, molto lineare e pulita…  la classica cittadina americana.

Giorno 14

DINOSAURLAND

Terra dei dinosauri… terra di un rosso acceso in contrasto con rocce bianche lunari. Percorsi a piedi incredibili in canyon pazzeschi.

Commenti:

  • Serena Salvadori

    7 Novembre 2019

    È stato un viaggio incredibile, a distanza di due mesi offre ancora spunti di riflessione, emozioni nuove. E poi Erika è stata super. Io sono celiaca, e avevo qualche timore, ma Erika non mi ha mai lasciato da sola a gestire i momenti dei pasti.
    Grazie a fiocco rosso ho potuto vivere un’avventura strepitosa.

    Risposta

Lascia un Commento